Elezioni Regno Unito: la caduta dei miti

A trent’anni da quello di Berlino, a Londra è caduta la Muraglia Rossa. E con lei tanti miti del progressismo europeo: i minatori, gli operai, la rabbia e la voglia di riscatto. L’Inghilterra è sospesa tra vecchio secessionismo e anacronistica fedeltà una sinistra che non c’è più «Sotto una pioggia sferzante si avviano verso i seggi elettorali, in lenta fila,

Continua a leggere

Cannabis light: quando lo stato di diritto va in fumo

La destra alla Salvini esulta. Ormai sulla cannabis si gioca una partita identitaria per questa parte politica che ha tutto l’interesse a confondere le droghe con le sostanze che non lo sono. Sulla questione pubblichiamo un editoriale dell’Istituto Bruno Leoni (www. http://www.brunoleoni.it/) L’emendamento che avrebbe chiarito la legittimità del commercio della cannabis light non entrerà nella legge di bilancio 2020.

Continua a leggere

Il senso delle sardine per la libertà

Ha cominciato lui. L’8 dicembre del 2018 Salvini, segretario della Lega, vice presidente del Consiglio e ministro dell’interno di fronte a migliaia di militanti leghisti pronunciò la fatidica frase : “chiedo il mandato di andare a trattare con l’Ue non come ministro, ma a nome di 60 milioni di italiani”. Otto mesi dopo in un comizio concluse il discorso: “chiedo

Continua a leggere

Visioni di Londra alla vigilia del voto

Le visioni di William Blake alla Tate Britain e le illusioni grandiose di Boris Johnson: Londra, alla vigilia di Natale, è una metropoli divisa in due. Da un lato la forza dell’antica speranza, dall’altra quella della moderna menzogna politica. Londra: esci dalla grande mostra di William Blake con ancora negli occhi le tavole fiammeggianti dell’artista visionario allineate lungo i silenziosi

Continua a leggere

Facile dire economia circolare

Ultimamente stavo riflettendo sull’economia circolare, tutti ne parlano, è diventato il mantra di questa generazione, sembra la soluzione dei nostri problemi, la fine del riscaldamento globale, dell’inquinamento da plastica degli oceani, del consumo di risorse. Ma cosa vuol dire esattamente economia circolare? Vuol dire semplicemente che tutto quello che produciamo non deve alla fine finire distrutto, ma deve essere recuperato

Continua a leggere

1989: Berlino città aperta

Tra Roma e Berlino Est, sul filo di un collegamento telefonico pieno di scrosci e interruzioni, il direttore riesce finalmente a parlare con l’inviato. Chiede il direttore: «E i comunisti, cosa dicono i comunisti?». Esasperato, esausto, sgomento, l’inviato urla dentro la cornetta: «Direttore, i comunisti non ci sono più…». È un attimo: tra fischi, rimbombi e ronzii, la comunicazione si

Continua a leggere

Milano sottrae qualcosa al Sud?

Tra le tante discussioni che ogni giorno vengono innescate nel nostro Paese da dichiarazioni estemporanee, alcune volte surreali, di esponenti politici, ce n’è una molto seria, perchè proviene da un ministro che è anche un economista di valore ed ex vicepresidente dello Svimez, Giuseppe Provenzano, fatta ad un convegno dell’Huffington Post e della Fondazione Feltrinelli su Milano come città europea:

Continua a leggere

I populisti ovvero i finti pazzi al potere

Da Nixon a Trump e poi Boris Johnson fino al comico Zelensky in Ucraina i populisti sembrano governare in presa diretta col popolo in un tripudio dell’eccesso, ma è solo la riedizione moderna della “teoria del matto” ovvero di un antico insegnamento di Machiavelli che consigliava al principe di simulare la pazzia. «Purtroppo, in America, abbiamo un presidente pazzo». Dall’alto

Continua a leggere

Le aberrazioni della giustizia in Italia

Pubblichiamo un articolo tratto da www.ildubbio.it. Risale a un paio d’anni fa, ma conserva tutta la sua attualità. Piero Sansonetti racconta una storia di cattiva giustizia che sconfina con la dittatura giudiziaria. Una storia simile ad altre, più o meno drammatiche per i malcapitati che ci sono finiti dentro. Storie come queste, purtroppo, non sono infrequenti. Però se ne parla

Continua a leggere
1 2 3 4 5 42