Forza, Italia, rinasci davvero e liberati da Berlusconi (di Adriano Colafrancesco)

Italia cuoreForza Italia, rinasci!….rinasci davvero!!

Ho voglia di gridare con tutte le forze: Forza Italia!

Ho voglia di farlo insieme a tutto il Popolo della Libertà

che ti ha fatto e ti fa grande ancora oggi.

Metti insieme

il genio della Montalcini e la simpatia di Renzo Arbore,

la signorilità di Vittorio De Sica e l’onestà intellettuale di Enzo Biagi,

la passione dei fratelli De Filippo con le armonie di Fabrizio De Andrè e Roberto Murolo,

montalcinilo spirito di servizio di Alcide De Gasperi con l’umanità di Don Gallo e le canzoni di Gino Paoli,

la voce di Mina e quella di Lucio Battisti,

la professionalità di Fabio Fazio e la rabbia di Beppe Grillo,

lo spirito d’avventura di Enrico Mattei e la sfrenata voglia di amore di Roberto Benigni,

falcone borsellinole nostre lacrime per Falcone e Borsellino e la nostra gioia per Federico Fellini,

la testardaggine di Antonio di Pietro e la meticolosità della Gabanelli,

la velocità di Enzo Ferrari e l’italianità di Alberto Sordi,

il coraggio di Antonio Ingroia e quello di Marco Travaglio,

l’umanità di Nino Manfredi con la veracità della Loren e della Lollobrigida,

Pertiniil genio istrionico di Vittorio Gassman e il rimpianto per Massimo Troisi,

il comunismo di Michele Santoro e l’universalità di Gino Strada,

la napoletanità del principe De Curtis in arte l’eterno Totò

…metti insieme tutte queste cose, mettici pure la pipa di Sandro Pertini e le scuse per quanti non abbiamo citato ….e vedrai che ce la puoi fare davvero!

Forza Italia, Forza Popolo della Libertà!!! RINASCI DAVVERO, ma liberati da chi ti ha catturato senza alcun diritto, liberati da Berlusconi che non è degno di usare il tuo nome né di rappresentarti in alcun modo

Adriano Colafrancesco

Un commento

  • Ernesto Scura

    Cola,cola,adriano,che quando sei arrivato agli sgoccioli ti daremo l’ultima strizzatina e poi ti butteremo nella spazzatura.Ma un elenco meno sgangherato di quello non lo
    Potevi reperire,magare nel cestino della cartaccia?La veracità della Loren.Ma che cazzo è.Beh,forse ho capito,è la capacità di saper trasferire capitali all’estero
    Evitando così dimpagare tasse a questo Stato di merda che è di Panna montata
    quando rompe i coglioni a Berlusconi ( e Ruby di qua e Rubi di lá) ma diventa di merda quando le marachelle le commettono i campioni della sinistra.
    E mi vai a citare tra i buoni proprio Gino Paoli? Ma che cazzo combini? E come la
    mettiamo con i seicentomila euro frodati allo Stato (questa volta di merda)per il suo
    milionario trasferimento di contanti in Svizzera?
    E come la mettiamo,per l’omertà che ha accompagnato,a suo tempo,il suo rapporto
    clavatorio con una minorenne,quando,la maggiore età si raggiungeva a 21 anni.
    (Stavolta il nostro stato merita l’appellativo di panna montata).però stiamo attenti,
    ogni volta che decliniamo le nostre generalità.Se qualcuno dovesse confonderci con
    un “pezzo di merda” che si chiama Berlusconi,allora sono cazzi.Amari.
    Cola,cola,Andrea.E cala,non le mutande,ma il sipario sulle tue stronzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *