Considerazioni di una cittadina romana su Alemanno (di Angela Masi)

A Roma si vota per il sindaco e per il consiglio comunale. Il punto di partenza dovrebbe essere il giudizio su chi ha amministrato la città negli ultimi cinque anni visto che Alemanno si presentò con un programma ambizioso e pieno di promesse. Cavalli di battaglia mobilità, sicurezza, edilizia sociale, rifiuti. Per un cittadino romano mettersi a confrontare le promesse

Continua a leggere

Pensieri sparsi su Berlusconi e sull’etica del potere (di Angela Masi)

Anche stamane l’autobus ha offerto lo spettacolo quotidiano del “fuori di testa”…. Sempre più frequente, sempre meno preso in considerazione. Stamattina parlava di soldi con un amico immaginario e ascoltandolo mi sono chiesta: “Chissà che storia tremenda ha, chissà se era un lavoratore, chissà se il lavoro lo ha perso, chissà se le sue turbe mentali derivano da situazioni personali

Continua a leggere

Ius soli: un problema serio vuole soluzioni intelligenti (di Angela Masi)

Il dibattito sulla cittadinanza, tornato in auge con l’affidamento del Ministero per l’integrazione all’onorevole Kyenge, sembra concentrato su questioni ideologiche che non hanno più alcuna utilità né concretezza (ammesso e non concesso che mai l’abbiano avuta). Quello che contano sono le proposte concrete e l’analisi delle stesse. Il 21 marzo 2013 (molto prima del governo Letta) viene depositata alla Camera

Continua a leggere

Buon lavoro Cècile….. avrai tanto da fare (di Angela Masi)

Non pensavo che, nel nostro Paese, la presenza (anche istituzionale) di cittadini extra-comunitari potesse suscitare un dibattito intorno al razzismo come se ci fosse bisogno di ristabilirne ancora una volta l’estraneità alla convivenza civile. Purtroppo è la politica che, in alcune sue parti, sembra essere lontana anni luce dal progresso e dalla civiltà della società civile. Certo, chi è diverso

Continua a leggere

Elezione del Capo dello Stato: svolta del Pd? O dei 5 stelle? (di Angela Masi)

Le elezioni del Presidente della Repubblica, stanno rappresentando in queste ore il banco di prova per tutte le forze politiche parlamentari, Movimento 5 stelle e Pd in primis. Da elettrice del Movimento 5 stelle sapevo che era stata la speranza di cambiamento a spingere gli italiani a dare fiducia a questo nuovo attore della scena politica. Però, considerando i 50

Continua a leggere

Poco spazio per giovani e donne anche nel Terzo settore? (di Angela Masi)

Genere e generazioni: quale sfida per la cittadinanza attiva? Di giovani e di donne si parla molto e sono presenti in quasi tutti i discorsi e fanno bella mostra nei programmi politici. Si tratta di dichiarazioni di principio? Va di moda parlare di giovani, di donne e di nuove sfide oppure effettivamente la società si sta interrogando sul patrimonio rappresentato

Continua a leggere

OPEN DATA : a che punto è l’Italia? La Puglia c’è! (di Angela Masi)

Negli ultimi anni sembra che la trasparenza amministrativa interessi un po’ tutti: dalle istituzioni ai partiti, al mondo delle aziende private e delle associazioni. Trasparenza è poter vedere ciò che si decide e controllare il rispetto delle regole. Sarebbe un formidabile antidoto alla corruzione dilagante e all’impunità che spesso è assicurata a chi delinque ed evade nel nostro Paese se

Continua a leggere

CORRUZIONE: le norme e i problemi aperti (di Angela Masi)

DEFINIZIONE Uno dei principali problemi da affrontare nell’analisi del problema corruzione è rappresentato proprio dalla difficoltà di individuarne una definizione che possa essere ampiamente condivisa e rappresentare un concetto di comune riferimento e definisca gli ambiti di applicazione e competenza dei diversi strumenti normativi ed autorità coinvolti. La corruzione, secondo il codice penale italiano è il delitto commesso dal pubblico ufficiale

Continua a leggere
1 2 3