Cacciare la vecchia politica unica strada per risollevarci (di Claudio Lombardi)

Ecco la fotografia di un paese malato: la legge elettorale in vigore da otto anni dichiarata incostituzionale; una corruzione diffusa e sfrontata fatta di episodi grandi e piccoli con al centro una classe dirigente politica degradata e priva di senso dello stato e dell’etica pubblica; il livello di povertà cresce e tocca ormai milioni di italiani; i bilanci pubblici sono

Continua a leggere

La fiction del momento: Berlusconi è innocente

Qualche parola sui temi del momento va detta. No, non sulla crisi e su come uscirne, quella viene dopo. Prima c’è che: Berlusconi è innocente; la legge Severino è incostituzionale (oggi però, ieri l’hanno votata tranquillamente); tanti giuristi hanno dei dubbi e quindi bisogna sospendere ogni giudizio (l’ineffabile Cancellieri); i comunisti negli anni ’50 prendevano soldi dall’URSS, ma non sono

Continua a leggere

Impressioni di un viaggio in Francia (di Claudio Lombardi)

Le impressioni a caldo le avevo già scritte pochi giorni fa in un post su facebook. Qui le ripeto perché meritano un ragionamento più ampio: “La differenza con l’Italia comincia dall’asfalto delle strade sempre ben tenute e prosegue con la moltitudine di bambini delle famiglie francesi che stanno dappertutto, per concludersi con la valorizzazione e la cura dei monumenti e

Continua a leggere

Caso Shalabayeva: uno stato a disposizione

Ha ragione Massimo Giannini che scrive su Repubblica : “Solo in Italia può succedere che cittadini stranieri, ma domiciliati qui, possano essere “sequestrati” in gran segreto dalle autorità di sicurezza e rispediti nel Paese di provenienza, dove si pratica abitualmente la tortura”. Adesso l’ordine di espulsione è stato revocato perché ci si è accorti che i suoi presupposti erano falsi.

Continua a leggere

Una storia nuova per tutti (di Claudio Lombardi

La tensione è alta in questi giorni e rischia di oscurare le novità positive: in Parlamento entreranno tanti giovani, tante donne e tante persone oneste come, forse, non accadeva da decenni. Questo semplice dato già ci dovrebbe rincuorare anche se siamo così abituati a parlare di schieramenti, di alleanze e di formule di governo che quasi proviamo un senso di

Continua a leggere
1 2 3