La truffa dei campi Rom nella capitale e la distrazione degli eletti

Un piccolo inciso sulle intercettazioni. Se anni fa avessero approvato la legge con cui Berlusconi e tanti altri ipocriti di destra, centro e sinistra volevano abolirle o depotenziarle oggi la banda Carminati sarebbe ancor più padrona di Roma. Punto. Il resto sono chiacchiere. Le sacrosante intercettazioni riferiscono che Buzzi con le sue cooperative ritenesse di guadagnare più con rifugiati e

Continua a leggere

L’abbandono delle periferie: lettera di un abitante di Tor Sapienza

Abito a Tor Sapienza, in quel viale Giorgio Morandi che nei giorni scorsi è finito (finalmente…) all’attenzione della stampa nazionale. Gruppi di destra estrema hanno trovato la strada spalancata per infiltrarsi in una legittima e giustificata protesta, facendola diventare una violenza terribile ed ingiustificata . La presenza di un Centro di accoglienza nel quartiere, con i suoi ospiti a volte

Continua a leggere

Intervista ad un educatore di frontiera (di Salvatore Sinagra)

Pubblichiamo ampi stralci dell’intervista a Pierluigi, 38 anni, laureato in filosofia che lavora la mattina a scuola ed il pomeriggio in un campo rom, aiutando i giovani che frequentano le scuole medie. Il testo integrale si trova nella sezione “Documenti”. Tu lavori in un campo rom, ho capito che cerchi di far studiare i giovani rom, di farli almeno arrivare

Continua a leggere

ILVA: girare pagina non è semplice, meglio girare il libro (di Michele Pizzuti)

ILVA di Taranto. Una trappola senza uscita o con l’unica uscita possibile che termina con una trappola. Qualunque cosa fai-dici-pensi-progetti essa ha forti possibilità di essere rigettata. Tento di approfondire il problema. L’ILVA inquina e va chiusa subito? Oppure si, vabbè, inquina, ma va bonificata, però in alcuni anni e continuando a produrre? La Magistratura non conosce vie di mezzo,

Continua a leggere

Elezioni: come scegliere? I programmi non bastano (di Claudio Lombardi)

Domenica si vota e così si chiuderà questa tornata elettorale. La campagna elettorale è stata (ed è ancora) intensa soprattutto per le città più importanti che ancora devono scegliere: Milano e Napoli. Scorrendo i programmi elettorali dei candidati si rimane frastornati per la quantità di proposte e di impegni ognuno dei quali andrebbe messo a confronto con quello del competitore

Continua a leggere

L’Italia delle finte emergenze : i ROM (di Carlo Stasolla presidente associazione 21luglio)

L’associazione 21luglio si occupa della tutela dell’infanzia ROM dalle azioni delle istituzioni. Detto così può suonare strano: difendersi dalle istituzioni che esistono per garantire condizioni di vita sociale soddisfacenti e rispettose dei diritti umani (di tutti e non dei soli cittadini). Come tali sono riconosciuti e tutelati dalla Costituzione e da Dichiarazioni di diritti emesse da organismi sovranazionali. Sembra strano

Continua a leggere