Neve. Ci risiamo? O proviamo a fare qualche passo avanti? (di Alessio Terzi)

Il tono del dibattito pubblico e la qualità dell’informazione giornalistica sull’emergenza della neve e del gelo sono stati finora del tutto sconfortanti. E’ stato dato molto spazio alle polemiche strumentali, le “belle penne” non hanno perso l’occasione per confermare i rituali commenti sulla mancanza di senso civico degli italiani e/o sulla impreparazione delle amministrazioni, e così via, seguendo un copione

Continua a leggere

Capitali scudati contro capitale umano? (di Adriana Bizzarri)

Come tanti cittadini e cittadine italiani sto vivendo con speranza, con trepidazione ma anche con sorpresa ed indignazione, queste ore difficili della vita del nostro paese, emblematicamente rappresentate da una manovra economica (la quarta in pochi mesi) che dovrebbe farci uscire dal tunnel nel quale siamo precipitati o, meglio, ci hanno spinto decenni di inadeguatezza di ampi settori della classe

Continua a leggere

Il federalismo che non migliora nulla (di Claudio Lombardi)

Il federalismo è sotto osservazione. Cittadinanzattiva ha presentato il primo Rapporto dell’Osservatorio civico sul federalismo in sanità e il quadro non è proprio positivo tanto da far dire a Francesca Moccia, coordinatore nazionale del Tdm, che “troppo spesso è utilizzato come un alibi. Le differenze strutturali esistenti tra le Regioni sono state di fatto legittimate, giustificandole come inevitabili” il che

Continua a leggere

I diritti e la spesa pubblica: scendano in campo i cittadini (di Claudio Lombardi)

L’Italia declassata, il governo bloccato da anni sui processi di Berlusconi, l’economia e la società lasciate a loro stesse con uno Stato mal gestito e aperto alle incursioni di malfattori, affaristi e imbroglioni. A poco servono gli sforzi dei tanti amministratori locali onesti e dei milioni di italiani che vorrebbero fare il loro lavoro e vedere i risultati tradotti in

Continua a leggere

Una giornata al pronto soccorso: diario di un monitoraggio (di Francesca Moccia)

Sono le 11.00 del 18 aprile: arriviamo al pronto soccorso dell’ospedale Pertini di Roma. Siamo in tre; nessuno conosce i nostri nomi, ma ci aspettano. Sanno che siamo un gruppo del Tribunale per i diritti del malato e che al nostro passaggio tutto deve essere in “ordine”. Il caposala non ci lascia un minuto, vuole raccontarci tutto: quello che funziona

Continua a leggere

La valutazione civica: uno strumento per conoscere e cambiare le istituzioni (di Angelo Tanese)

Un deficit di fiducia nelle istituzioni Le istituzioni sono importanti per il funzionamento di una democrazia e per il buon governo di un Paese. Malgrado i processi di riforma e i tentativi di modernizzazione avviati negli ultimi decenni in Italia, il livello di fiducia da parte dei cittadini nei confronti di chi esercita funzioni di governo e riveste ruoli di

Continua a leggere

E se i cittadini si interessassero veramente al servizio giustizia ? (di Mimma Modica Alberti)

Molto si parla di giustizia e l’opinione pubblica è chiamata a schierarsi; le dichiarazioni roboanti e provocatorie si susseguono; chi ha cariche istituzionali importanti non si fa scrupolo di accusare altri poteri dello Stato di eversione non per atti eccezionali, ma per il semplice esercizio delle proprie funzioni. Grandi sono la confusione e lo sconcerto in chi ancora vorrebbe credere

Continua a leggere

Il sistema giudiziario rischia il blocco per i tagli del Governo (di Claudio Lombardi)

L’Associazione nazionale magistrati lancia l’allarme: dopo i tagli della finanziaria il complesso sistema informatico che presiede al lavoro dei magistrati e degli uffici giudiziari rischia di bloccarsi per mancanza di manutenzione. I fondi per le spese informatiche erano di 85 milioni nel 2008, scesi a 58 l’anno successivo e ancora a 45 l’anno scorso. Per il 2011 il ministero dell’economia

Continua a leggere

Grandi opere: la giustizia (di Mimma Modica Alberti)

La giustizia italiana sta male ed ha bisogno di un intervento radicale ed urgente. Questo l’allarme lanciato dal secondo Rapporto sulla Giustizia italiana, elaborato sulla base delle segnalazioni giunte in un anno al Pit Giustizia di Cittadinanzattiva. Quello che si presenta è un quadro preoccupante di un Paese in crisi: illegalità diffusa, scarsa efficienza della macchina amministrativa, spreco di risorse

Continua a leggere
1 2 3 4