La truffa dei campi Rom nella capitale e la distrazione degli eletti

Un piccolo inciso sulle intercettazioni. Se anni fa avessero approvato la legge con cui Berlusconi e tanti altri ipocriti di destra, centro e sinistra volevano abolirle o depotenziarle oggi la banda Carminati sarebbe ancor più padrona di Roma. Punto. Il resto sono chiacchiere. Le sacrosante intercettazioni riferiscono che Buzzi con le sue cooperative ritenesse di guadagnare più con rifugiati e

Continua a leggere

L’appello di Benedetta Tobagi per la riforma della Rai

Scrive Benedetta Tobagi oggi su Repubblica che “il conflitto di interessi sul sistema radiotelevisivo è tornato sui giornali” sull’onda delle polemiche sui compensi delle star televisive. Ma cessate queste polemiche adesso tutto tace di nuovo. E, invece, non si deve tacere “perché la televisione è ancora il mezzo che più influenza l’opinione politica degli italiani, quindi lo stato del sistema

Continua a leggere

Una Rai indipendente al servizio della libertà (di Claudio Lombardi)

Presi da tante emergenze e urgenze, strattonati dalle vicende di partiti, formazioni politiche, blog e gruppi parlamentari, sorpresi da un governo che ha unito Pd e Pdl, la questione del controllo dell’informazione e del suo principale strumento – le televisioni – è passata in secondo piano. Quasi nessuno ne parla, ma ci sono sempre ottimi motivi per ricordarci che la

Continua a leggere

Le vie della corruzione (di Ferdinando Imposimato)

Quella del conflitto di interessi e’ una questione centrale della nostra, come di qualunque altra democrazia. Ed e’ bene cercare di spiegare di cosa si parla. La principale questione morale riguarda il conflitto di interessi dilagante, fonte di corruzione e criminalità e di una gestione dissennata delle risorse pubbliche. Questa e’ la situazione apparentemente “legale” in cui viene a trovarsi

Continua a leggere

Vendita de La7: a pensare male si fa peccato ma…. (di Claudio Lombardi)

Il fatto del giorno è la vendita de La7. Sembra strano in un momento in cui la crisi economica pone ben altri problemi agli italiani e nel momento in cui si sta concludendo una campagna elettorale importantissima per il futuro del Paese. Non lo è se si considerano il pluralismo e la libertà dell’informazione beni primari e non futili accessori.

Continua a leggere

Iniziativa dei cittadini europei per la libertà di informazione

L’iniziativa popolare europea (Ice) è prevista all’art. 11 del Trattato di Lisbona, che recita “Cittadini dell’Unione, in numero di almeno un milione, che abbiano la cittadinanza di un numero significativo di Stati membri, possono prendere l’iniziativa d’invitare la Commissione europea, nell’ambito delle sue attribuzioni, a presentare una proposta appropriata su materie in merito alle quali tali cittadini ritengono necessario un

Continua a leggere

Partecipazione e libertà di informazione due anelli di una catena. Intervista a Marco Quaranta di MoveOn Italia

Il 18 ottobre si svolgerà a Roma in piazza Farnese la “Notte bianca della Rai ai cittadini” una manifestazione organizzata da MoveOn Italia. ce ne parla uno degli animatori del movimento, Marco Quaranta. D: “Non voteremo più nessuno che non accetti di impegnarsi per liberare la Rai e restituirla ai cittadini. Questo è l’impegno che noi ci assumiamo, noi cittadini

Continua a leggere