Mafia Capitale e politica: il trionfo culturale della destra

Non stupisce che da destra vengano tanti esempi di menefreghismo e di prevalenza degli interessi privati rispetto a quelli della collettività. La destra ha sempre significato mettere l’interesse individuale davanti a tutto. Colpisce che anche a sinistra si siano affermati questi comportamenti senza trovare  seri ostacoli. È un fatto che, rispetto al vecchio PCI (casa madre di tante sinistre), nel

Continua a leggere

Notizie dalla Capitale: la mafia c’è e comanda la città

Un’operazione degna dei tempi di Falcone e Borsellino quella in corso a Roma. 37 Arresti per “associazione di stampo mafioso” e sequestri di beni per 200 milioni. Ma, soprattutto, la scoperta di un “ramificato sistema corruttivo” finalizzato all’assegnazione di appalti e di finanziamenti pubblici dal Comune di Roma e dalle aziende municipalizzate. L’elenco delle accuse è impressionante: associazione di tipo

Continua a leggere

Un caso di resistenza corporativa: la polizia municipale di Roma

Si parla tanto di resistenze corporative. Eccone un esempio tratto dal sito di Carteinregola (https://carteinregola.wordpress.com). L’antefatto è la decisione del comandante del Corpo di attuare una rotazione di agenti e funzionari tra i vari gruppi operativi e tra i municipi. Immediata è stata la reazione di condanna da parte di CGIL, CISL e UIL che lamentano una “gratuita quanto generalizzata

Continua a leggere

I risparmi di oggi = gli sprechi del passato. Cosa frena lo sviluppo

Ci sono notizie che fanno piacere, ma nello stesso tempo spaventano. Nei giorni scorsi il governatore del Lazio Nicola Zingaretti ha annunciato i risultati della revisione della spesa per l’anno ancora in corso. Lo ha fatto parlando dei tagli che saranno imposti dalla legge di stabilità per invitare il governo a colpire solo le regioni che sprecano e non quelle

Continua a leggere

La battaglia da fare contro la corruzione (di Gilberto Muraro)

CINQUE FATTORI DI CORRUZIONE Al di là delle cifre con poco fondamento diffuse dalla Commissione Europea, perché la corruzione è maggiore in Italia rispetto agli altri paesi occidentali? Michele Polo ha risposto su lavoce.info indicando come responsabile del triste primato la malavita organizzata, che in Italia ha un peso senza uguali tra gli stati occidentali e che ovviamente ha bisogno

Continua a leggere

Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie (ma bisogna reagire)

“Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie”. Così scriveva il grande Ungaretti . Lui parlava dei soldati e della precarietà della loro vita. Dopo lo scandalo del Mose possiamo estendere la metafora alla società italiana, ai valori della convivenza civile e della legalità che esprime in forma giuridica il patto che la rende possibile. Anche questi sono come foglie

Continua a leggere

80 euro e complotto

Una notizia buona e una cattiva. La buona: i famosi 80 euro di restituzione irpef andranno anche a cassintegrati, lavoratori in mobilità o con indennità di disoccupazione. Non sarà il paradiso, ma è meglio di niente. La cattiva: torna alla ribalta la teoria del complotto contro Berlusconi spacciato dai suoi tirapiedi in campagna elettorale per punizione contro la sua autonomia

Continua a leggere
1 2 3 4 5 12