Genova, la città dei “biglietti da visita” e le responsabilità di tutti (di Giovanni Berselli)

Non è che non voglia o possa scrivere due righe su quanto è successo a Genova in questi giorni, ma dopo due giorni passati a spalare fango non riesco a ripetere ciò che si sente e si legge in qualunque telegiornale o quotidiano. Oltre all’alluvione vera e propria, qui siamo anche esposti ad un’alluvione mediatica per cui, le informazioni sono

Continua a leggere