Il voto degli immigrati per il Parlamento Europeo

Il 26 maggio si vota per il nuovo Parlamento europeo, un appuntamento che sa di sfida all’ultimo sangue, visto l’attacco frontale all’Istituzione lanciato dai  “sovranisti” e dalla galassia dei populisti che animano il vecchio continente, un attacco che di fatto punta a minare  le fondamenta della stessa Europa, col tentativo nemmeno troppo nascosto di ricacciarla indietro,  verso gli anni grigi,

Continua a leggere

“Oggi 15 maggio ho votato” (di Franca Ferretta scrittrice oculare) e il commento di Fabio Pascapè

Un gesto compiuto, tante volte, con estrema semplicità. L’arrivo nella tipica scuola di rione, quella più vicina a casa, la ricerca dell’indicazione del seggio, l’ingresso in un’aula spoglia e anonima, puntualmente gelida d’inverno e torrida d’estate, visi sconosciuti che ti osservano più per noia che per interesse, uno scambio: il mio documento contro pieghevoli colorati e una matita; l’appartarsi in

Continua a leggere