Un’idea semplice: intralciare la giustizia e ottenere l’impunità (di Mimma Modica Alberti)

Mentre tutte le attenzioni erano rivolte alla Norvegia e, relativamente al nostro Paese, alle polemiche innescate dalle dichiarazioni di Borghezio o alla nomina del nuovo ministro della giustizia, si è consumato  l’ennesimo tentativo della maggioranza parlamentare di ridimensionare il ruolo del giudice, inibendogli la facoltà di ridurre le liste testimoniali delle parti. Le liste testimoni sono spesso vere e proprie

Continua a leggere

Una legge a favore dei reati e contro la giustizia

La prescrizione breve in corso di approvazione alla Camera in queste ore riduce i tempi per lo svolgimento dei processi in misura superiore a quanto attualmente previsto, ma in misura minima (pochi mesi) e collegando in discorsi, articoli e dichiarazioni questa misura allo svolgimento dei processi di Berlusconi. Quindi riduzione di entità trascurabile che, però, serve al Presidente del Consiglio

Continua a leggere

Processo lungo e prescrizione breve: la giustizia schiacciata (di Claudio Lombardi)

La giornata del 6 aprile può essere senz’altro annoverata fra quelle di più intenso lavoro parlamentare. Due sedute di aula al Senato e intensissimi lavori nelle commissioni permanenti, nella commissione giustizia in particolare. Alla Camera la seduta prosegue ad oltranza sull’odg che prevede la discussione del DDL 3137 sulla durata dei processi. Questo provvedimento è conosciuto come la legge sul

Continua a leggere