Finanziamento alla politica: andare oltre la propaganda

Sul finanziamento pubblico dei partiti si sta giocando da anni uno scontro tra propagande opposte e dura realtà. Quest’ultima è fatta dai comportamenti delle persone che hanno fatto registrare un bassissimo livello di etica pubblica. Dalle leggi pensate, scritte e votate da tutti i partiti per eludere il referendum sul finanziamento che risale al lontano 1993, agli scandali di tutti

Continua a leggere

Il vero problema del finanziamento pubblico dei partiti (di Paola Caporossi)

Finanziamento pubblico ai partiti: va abolito o mantenuto? Renzi non ha dubbi: va abolito. Così come non li ha Sposetti, il potente ex-tesoriere dei Ds e l’ideatore delle fondazioni che di questi ultimi hanno ereditato l’ingente patrimonio immobiliare: per lui il finanziamento va mantenuto. Né l’uno né l’altro dicono la verità, sapendo di non dirla. La questione è più complessa

Continua a leggere

Un partito nuovo per un buon governo (di Fabrizio Barca)

L’esperienza di sedici mesi di governo e le considerazioni svolte in questa memoria suggeriscono che per “concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale” e assicurare un buon governo, è necessario che i partiti, ai quali la nostra Costituzione affida questa funzione, si separino dallo Stato con cui si sono in Italia perversamente affratellati……….per divenire rete materiale e immateriale

Continua a leggere

Una proposta per avvicinare i partiti ai cittadini (di Antonio Gaudioso)

Chi legge il titolo di questo articolo potrà pensare ad una sorta di “missione impossibile” ed effettivamente riavvicinare i partiti ai cittadini non è semplicissimo; ma crediamo, come cittadini attivi, che sia necessario dare il nostro contributo per far sì che, una volta tanto, i dibattiti nel mondo della politica siano fondati su elementi di fatto, siano pragmatici, non siano

Continua a leggere

Il punto sul finanziamento pubblico dei partiti (di Claudio Lombardi)

Vediamo se sul finanziamento pubblico dei partiti si riesce a ragionare. La cosa è importante perché la politica è una funzione sociale con cui si governa la collettività, non si esaurisce con il voto e non si svolge tutta dentro alle Assemblee elettive. Che la collettività ci metta dei soldi non è assurdo mentre è sospetto se ce li mettono

Continua a leggere

Associazioni di cittadini e partiti: una scandalosa disparità (di Elio Rosati)

Il tema del finanziamento dei partiti sta esplodendo sotto i colpi degli scandali. Prima Lusi e poi il cerchio magico leghista. Quello che però colpisce l’immaginario collettivo è che, di fronte a cifre molto consistenti erogate negli anni ai partiti, nulla o poco sia stato rendicontato all’opinione pubblica. Resta ancora un mistero anche il fatto che un partito come la

Continua a leggere

Scandali, soldi, favori: questi partiti non possono salvarsi (di Teresa Petrangolini)

Mi piange il cuore perchè non sono mai stata nè qualunquista nè anticostituzionale. Sono però ormai convinta che con questi partiti, con questa classe dirigente l’Italia non va da nessuna parte. Non c’entra la democrazia, non c’entrano i principi. Non mi interessa disquisire sul fatto se o meno una democrazia si regge senza i partiti. Il problema è molto più

Continua a leggere