Quando arriva il governo dei vincitori?

Con grazia, per non apparire dei provocatori, ci si potrebbe chiedere: “che stanno facendo Di Maio e Salvini ?”. Hanno chiesto del tempo, onde evitare che il Presidente della Repubblica desse l’incarico ad un possibile Presidente del Consiglio dei Ministri di presentare in Parlamento una proposta di ‘governo neutrale’, con tanto di lista dei ministri e un programma limitato alle

Continua a leggere

Il mistero del M5S

Un mistero aleggia sull’Italia, quello del M5S. Cosa è veramente questa formazione politica? Chi ne possiede le chiavi? Quante facce ha? C’è quella pubblica fatta del consenso di milioni di persone; c’è quella più ristretta basata sul collegamento in rete di 100 mila (o più?) militanti digitali; c’è quella dei gruppi locali che si incontrano fisicamente, ma che non sono

Continua a leggere

Le camaleontiche mutazioni del M5S

Dal blog Phastidio.net pubblichiamo un intervento di Mario Seminerio che parla della mutazione del M5S col suo stile graffiante e ironico. Dal primo giro di consultazioni del capo dello Stato, per quadrare il cerchio e dare agli italiani un governo che li deluderà profondamente, a causa di aspettative patologicamente gonfiate, emerge soprattutto un riscontro: il M5S è in continuo divenire,

Continua a leggere

Cronistoria di un disastro (di Adriano Sofri)

Pubblichiamo ampi stralci di un articolo apparso su Repubblica del 25 aprile 2013 Vinte nettamente le primarie, Bersani ha fatto una campagna attendista. Era convinto che il successo fosse già nel sacco. Ci teneva come all’occasione culminante della sua vicenda militante, e si proponeva di usare la vittoria per rinnovare fortemente la composizione del Pd e per cimentarsi con un

Continua a leggere

L’insostenibile lontananza della politica (di Claudio Lombardi)

Due mondi paralleli, quello di chi gestisce le istituzioni e lo Stato attraverso la politica e quello della vita reale della società italiana. Due mondi che non riescono a capirsi e che seguono logiche diverse. Questa è l’immagine che abbiamo davanti in queste settimane. Da un lato un’estrema concentrazione delle forze politiche su nomi, schemi, formule, equilibri in nome del

Continua a leggere

Il fallimento della politica: stallo, saggi e sterili illusioni (di Claudio Lombardi)

Il trionfo della manovra politica fine a sé stessa, inutile, vuota. Forse mai come in questo momento la politica italiana si è misurata con la sua inadeguatezza rispetto ai problemi reali. Tutti i commenti di questi giorni puntano sulla scelta del Presidente della Repubblica di nominare due commissioni di “saggi”. E quasi tutti i commenti sono di critica o ironici.

Continua a leggere
1 2 3