Brexit. Come si manipola il consenso

Pubblichiamo il discorso tenuto dalla giornalista Carole Cadwalladr al TED (conferenze di condivisione di idee ed esperienze) di Vancouver lo scorso 16 aprile. Si tratta della giornalista dell’Observer che ha scoperchiato lo scandalo di Cambridge Analityca Il giorno dopo il voto sulla Brexit, quando la Gran Bretagna si è svegliata con lo choc di scoprire che stavamo davvero lasciando l’Unione

Continua a leggere

Migration compact, la proposta dell’Italia all’Europa

Il Migration Compact – un nome non proprio beneaugurante, visti i timori e i contrasti sollevati dal più famoso Fiscal Compact – è un testo che contiene molte idee interessanti e in parte innovative. La proposta italiana sull’immigrazione presentata informalmente al Consiglio Affari Esteri dell’Unione europea è anche un bel segnale di un ritrovato attivismo del nostro paese su alcuni temi cruciali cui oggi

Continua a leggere

Immigrati: la strategia della distrazione (di Sergio Bontempelli)

La campagna anti-immigrati della Lega sembra fatta apposta per racimolare voti. Non sarà che, con la scusa di “difendere gli italiani”, ci stanno prendendo in giro? Forse siamo ammalati di “dietrologia”, ma quello della Lega Nord ci sembra un giochino troppo facile. Che funziona, grosso modo, in tre tappe. Nella prima si lancia l’esca: si fanno dichiarazioni roboanti contro Cécile

Continua a leggere

L’Italia, l’Europa e la disperazione dei migranti (di Salvatore Sinagra)

Ancora una volta, di fronte ad una catastrofe umanitaria, il governo  e buona parte del popolo italiano invocano “più Europa”, richiesta moralmente legittima ma che deve essere circostanziata.  La questione del nostro posizionamento in Europa, dei nostri diritti e dei nostri doveri non può che essere affrontata alla luce delle scelte politiche e del diritto comunitario ed internazionale che ci

Continua a leggere

Migranti: il “capolavoro” della Bossi – Fini

Il rilascio del permesso di soggiorno è subordinato all’ottenimento di un contratto di soggiorno, con il quale il datore di lavoro italiano si impegna a garantire al lavoratore straniero un alloggio e il pagamento delle spese di viaggio per il rientro nel Paese di provenienza. Si tratta chiaramente di una mistificazione: il legislatore presuppone che il datore di lavoro assuma

Continua a leggere

Papa Francesco, la religiosità e l’integrazione: intervista ad Omar

La visita del Papa a Lampedusa ha suscitato in tutti gli ambienti – quello della politica, quello delle istituzioni e finanche quelli cattolici – qualche polemica. Noi, abbiamo deciso di ascoltare il punto di vista di Omar che in Italia è arrivato clandestino e che rispetto al significato della visita del Santo Padre a Lampedusa ha qualcosa da raccontarci. Un

Continua a leggere

Un’altra agenda: quella dell’immigrazione

Diminuzione delle tasse e abbattimento del debito pubblico, sono i temi maggiormente evocati dal dibattito elettorale attualmente in corso. Ignorate, del tutto o quasi, molte delle agende avanzate dalle organizzazioni della società civile in materia di lavoro, ambiente, welfare, pace e cooperazione internazionale. Tra queste, quella sull’immigrazione: non si va molto oltre l’annuncio, da parte delle forze politiche di sinistra,

Continua a leggere

L’Economist dossier Italia: meritocrazia e apertura al mondo

Un anno fa, a giugno del 2011, l’Economist pubblicò un dossier sulla situazione italiana che fece scalpore per il giudizio su Berlusconi identificato come “l’uomo che ha fottuto un intero paese”. In realtà l’analisi era molto più ricca e approfondita. Qui se ne ripropone una sintesi, divisa in quattro parti, utile a comprendere un punto di vista esterno e non

Continua a leggere
1 2