La politica ha deciso di smantellare la sanità pubblica? (di Nino Cartabellotta)

Il 23 dicembre 2013 il Servizio Sanitario Nazionale ha compiuto 35 anni tra l’indifferenza generale dei cittadini e il silenzio assordante delle Istituzioni, in assoluta coerenza con la linea della politica che ha rinunciato a ogni forma di programmazione sanitaria, subordinando il diritto costituzionale alla salute alla crisi finanziaria del Paese. Infatti, il Ministero dell’economia e delle finanze ha progressivamente

Continua a leggere

La riforma strisciante della sanità e il silenzio del Ministero della salute (di Tonino Aceti)

Da cittadini, azionisti e utenti del nostro Servizio Sanitario Nazionale,  siamo molto preoccupati per l’assordante silenzio del Ministero della Salute e del Ministero dell’Economia, all’indomani della presentazione del XVI Rapporto PiT Salute del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva dal titolo “Meno sanità per tutti, la riforma strisciante”, presentato il 16 luglio a Roma. Da cittadini, come dobbiamo interpretare questo

Continua a leggere