Una legge a favore dei reati e contro la giustizia

La prescrizione breve in corso di approvazione alla Camera in queste ore riduce i tempi per lo svolgimento dei processi in misura superiore a quanto attualmente previsto, ma in misura minima (pochi mesi) e collegando in discorsi, articoli e dichiarazioni questa misura allo svolgimento dei processi di Berlusconi. Quindi riduzione di entità trascurabile che, però, serve al Presidente del Consiglio

Continua a leggere

Processo lungo e prescrizione breve: la giustizia schiacciata (di Claudio Lombardi)

La giornata del 6 aprile può essere senz’altro annoverata fra quelle di più intenso lavoro parlamentare. Due sedute di aula al Senato e intensissimi lavori nelle commissioni permanenti, nella commissione giustizia in particolare. Alla Camera la seduta prosegue ad oltranza sull’odg che prevede la discussione del DDL 3137 sulla durata dei processi. Questo provvedimento è conosciuto come la legge sul

Continua a leggere

Assalto allo Stato (di Claudio Lombardi)

Lo Stato italiano sta vivendo momenti eccezionali perché si incontrano problemi insoluti che peggiorano la situazione complessiva del Paese e creano disagio e instabilità nella vita dei cittadini comuni con il tentativo in atto di cambiare le regole della democrazia e i rapporti fra le istituzioni. Ciò dovrebbe preoccupare tutti, tranne chi ne sta ricavando e ne ricaverà ancor più

Continua a leggere

La riforma della giustizia di Berlusconi: e vissero tutti felici e contenti (nelle mani del potere) (di Claudio Lombardi)

Di riforme “epocali” ci sarebbe davvero bisogno in questo nostro Paese. E, ancor più, ci sarebbe bisogno di una grande riforma dei comportamenti e delle azioni di chiunque, a tutti i livelli, assolve a compiti di cura degli interessi della collettività. Si tratta, quindi, in primo luogo di chi esercita il potere su mandato del corpo elettorale e dirige le

Continua a leggere

Il giudizio della Corte dei Conti sulla corruzione: ma il Governo da che parte sta?

Estratto dalla Relazione del Procuratore Generale della Corte dei Conti presentata all’inaugurazione dell’anno giudiziario 2011 Alla fine del 2010 la stampa internazionale ha riportato il risultato di un’indagine del Transparency International sulla percezione della corruzione nella pubblica amministrazione di numerosi Stati, da cui l’Italia risulterebbe tra le ultime in classifica tra le nazioni esaminate. In Italia, benché si sia posta

Continua a leggere