Italiani ragioniamo (di Claudio Lombardi)

Se fosse possibile rivolgersi a tutti i cittadini invitandoli a ragionare lo farei. Questa possibilità è concessa a pochi, primo fra tutti il Presidente della Repubblica, ma i loro concetti sono ripetitivi e astratti dalla realtà, retorici e inconsistenti. Avviluppati in una coazione a ripetere sempre le stesse parole prescindono dall’evidenza dei fatti. Qualcuno che vede e parla con lucidità

Continua a leggere

La verità è un bene pubblico e la base delle libertà (di Claudio Lombardi)

Il Governo e la maggioranza che lo sostiene (PDL, Lega, Responsabili) hanno deciso le loro priorità e, in sintonia con le esigenze del Paese alle prese con una crisi economica e finanziaria che minaccia di trasformare in peggio la vita degli italiani, hanno deciso di imprimere una decisa accelerazione alla legge più urgente ed utile fra quelle che potevano essere

Continua a leggere

I diritti e la spesa pubblica: scendano in campo i cittadini (di Claudio Lombardi)

L’Italia declassata, il governo bloccato da anni sui processi di Berlusconi, l’economia e la società lasciate a loro stesse con uno Stato mal gestito e aperto alle incursioni di malfattori, affaristi e imbroglioni. A poco servono gli sforzi dei tanti amministratori locali onesti e dei milioni di italiani che vorrebbero fare il loro lavoro e vedere i risultati tradotti in

Continua a leggere

Ma in che mani siamo ? la manovra e la costruzione della diseguaglianza (di Claudio Lombardi)

“Un abisso di diseguaglianze si è spalancato davanti alla società italiana, negli stessi giorni in cui veniva certificato un drammatico ritorno della povertà …….. La povertà è certo la condizione che più rende visibile la diseguaglianza. Ma quel che sta avvenendo, soprattutto dopo la manovra finanziaria, è una vera e propria costruzione istituzionale della diseguaglianza che investe un´area sempre più

Continua a leggere

Una rivoluzione civica che cacci la politica corrotta e inefficiente (di Claudio Lombardi)

Questo Governo e questa politica in buona parte corrotta e inefficiente sono un lusso che l’Italia non può più permettersi. Prima i cittadini se ne renderanno conto e meglio sarà per tutti. Forte è la tentazione di esprimere giudizi generali e radicali, ma occorre fare lo sforzo di distinguere a patto che quelli che lo vogliono veramente si distinguano loro

Continua a leggere

Assalto allo Stato (di Claudio Lombardi)

Lo Stato italiano sta vivendo momenti eccezionali perché si incontrano problemi insoluti che peggiorano la situazione complessiva del Paese e creano disagio e instabilità nella vita dei cittadini comuni con il tentativo in atto di cambiare le regole della democrazia e i rapporti fra le istituzioni. Ciò dovrebbe preoccupare tutti, tranne chi ne sta ricavando e ne ricaverà ancor più

Continua a leggere