La banda larga che ci manca

Ora che l’odioso virus ci ha dato “quattro schiaffi di materialismo”, per riprendere un’efficace invettiva di Franco Fortini, la realtà ci appare più nitida. Uno dei ceffoni riguarda sicuramente il tema della rete in banda larga e ultralarga. L’Italia ha intere zone non coperte da una tecnologia ormai molto matura e si colloca con qualche ignominia al penultimo posto in

Continua a leggere

Una rete pubblica per la banda larga

In un documentato articolo di Alessandro Longo su La Repubblica di qualche giorno fa, si annuncia con una certa enfasi la costruzione di una rete pubblica in fibra ottica dedicata ai 7.300 comuni considerati a “fallimento di mercato”. Il soggetto attuatore dovrebbe essere la società del ministero dello sviluppo Infratel Italia. Ottimo direi… diceva una vecchia pubblicità. L’esecutivo si è

Continua a leggere