Il senso del servizio pubblico radiotelevisivo

Un lungo articolo di Flavia Barca affronta la questione del servizio pubblico radiotelevisivo. Ne pubblichiamo alcuni stralci rinviando per la versione integrale al sito www.flaviabarca.it. “Alle soglie del rinnovo della Convenzione tra la Rai e lo Stato Italiano (l’attuale scade nel maggio 2016), moltissime sono le minacce che insidiano la sopravvivenza dei servizi pubblici europei, dalla difficoltà di reperire risorse

Continua a leggere

Riforma della Rai: una tv di governo

Diciamo le cose come stanno. La politica è anche lotta e gestione del potere che, nei sistemi democratici, conta molto sulla comunicazione cioè sulla capacità di trasmettere informazioni, contenuti e senso all’opinione pubblica precondizione per acquisirne il consenso senza il quale non si governano società complesse. Tutto ciò è ormai tanto assodato che quasi non si osservano più le manovre

Continua a leggere

Rai: ma quale riforma?

Nello stile efficientista di questo governo ci si avvicina all’approvazione della riforma della Rai. L’obiettivo è chiudere prima di ferragosto, ma anche se non ci si riuscisse lo spostamento sarà di poche settimane. La velocità, però, non è sufficiente: ci vogliono anche i contenuti. Non basta mettere la targhetta “riforma” su un testo e dare l’impressione di aver cambiato tutto.

Continua a leggere

Netflix, la Tv on demand e la riforma Rai

Da ottobre gli italiani avranno a disposizione un’altra Tv on demand, Netflix. Con 8 euro al mese potranno attingere all’intero archivio di film e serie televisive. Netflix non è però l’unico fornitore di contenuti per l’intrattenimento utilizzabili su qualsiasi supporto multimediale. Tutti i nostri schermi possono già riempirsi di Tim vision, Mediaset Infinity, Sky on demand, Google play, Apple Tv,

Continua a leggere

Rai for ever (di Vincenzo Vita)

Sarà vera la volontà di riformare la Rai o è solo un “falso movimento? Qualcosa si muove, dopo anni di tentativi naufragati e forse neppure davvero convinti. Tanto in televisione basta andarci. Ecco quello che conta, almeno per una parte cospicua del ceto politico. Fu questa la “filosofia” prevalente nella seconda metà degli anni novanta, quando il progetto di riordino

Continua a leggere

Rai Way e RCS: voglia di monopolio?

Prima Mondadori dichiara di voler acquistare RCS (che comprende il Corriere della sera); adesso Mediaset vuole lanciare un’offerta pubblica d’acquisto e scambio (Opas) per conquistare il 100% di Rai Way (impianti di trasmissione del segnale televisivo), attraverso la controllata Ei Towers, la società che possiede le antenne delle televisioni di casa Berlusconi. Cosa succede nel settore media e informazione? Per

Continua a leggere

Fatti non chiacchiere sulla Rai (di Vincenzo Vita)

Settimana fondamentale ad Hit parade! Diceva all’inizio di ogni puntata della famosa trasmissione radiofonica il compianto Lelio Luttazzi. E settimana almeno altrettanto fondamentale per la Rai. E’ in programma tra oggi e domani, infatti, il consiglio di amministrazione dell’azienda, da cui forse emergeranno alcune scelte sul riordino del servizio pubblico. E sottolineo se, cantava Mina. Appunto, visto che in questi

Continua a leggere

Renzi e la RAI (di Vincenzo Vita)

Nel discorso introduttivo tenuto sabato scorso all’assemblea nazionale del partito democratico Matteo Renzi ha parlato –ed è stato più di un cenno- della Rai. Il tema si è risvegliato soprattutto per il taglio chirurgico di 150 milioni di euro imposto dal decreto Irpef. Con il caldo invito a cedere quote del gioiello di famiglia “Rai-Way”. Era mancata finora, però, un’indicazione

Continua a leggere

Nessuno parla più della “questione Tv” (di Nicola D’Angelo)

Tra meno di un mese le primarie per scegliere il nuovo segretario del Pd. Tutti i candidati hanno annunciato i loro programmi e il tema dello sviluppo di internet è stato indicato, seppure con qualche confusione, come centrale. C’è invece qualcosa che non è stato detto. Il digitale è un ecosistema composto di varie articolazioni fortemente interconnesse tra loro. Tra

Continua a leggere
1 2