Idee per il nuovo governo: F 35 soldi sprecati

Mancano i soldi? Bisogna tagliare le spese? Ecco una proposta concreta. È stato presentato a Roma il rapporto “Caccia F-35 la verità oltre l’opacità” della campagna “Taglia le ali alle armi”. L’intenzione è quella di mettere a disposizione di politica ed opinione pubblica uno sguardo realistico sul programma militare più costoso della storia. Il programma di acquisto degli F35 ha

Continua a leggere

Uscire dalla crisi con un’altra Europa (da www.sbilanciamoci.org)

Pubblichiamo il documento conclusivo del Forum «Un’altra strada per l’Europa» tenuto al Parlamento europeo alla fine di giugno. Fra i promotori dell’incontro Sbilanciamoci che raccoglie l’adesione di oltre cinquanta associazioni della società civile e della cittadinanza attiva. Le conclusioni del Forum possono essere considerate, quindi, anche il risultato della partecipazione delle associazioni aderenti. “I 150 partecipanti al Forum Internazionale «Un’altra

Continua a leggere

Le frequenze, le aste e il nostro bene comune (di Enrico Grazzini)

Il regalo a Rai-set è uno scandalo da annullare subito. Ma anche un’asta “pulita” può rafforzare l’oligopolio dell’informazione. Servono altri strumenti per fare della comunicazione un bene comune In flagrante conflitto d’interessi, il passato governo ha cercato di regalare preziose frequenze digitali a Rai-set (cioè a Mediaset più Rai, ambedue controllate dall’ex premier Silvio Berlusconi) con la gara gratuita avviata

Continua a leggere

Sprechi militari. Cosa si potrebbe fare con quei 15 miliardi (di Giulio Marcon)

Tanti asili nido e posti di lavoro per ogni cacciabombardiere. L’ultimo regalo alla casta dei generali equivale al 75% della manovra annunciata Con i 15 miliardi di euro che il governo italiano si è impegnato a spendere per i cacciabombardieri F35 si potrebbero mettere in sicurezza 14mila scuole (che non rispettano la legge 626, le normative antincendio e non hanno

Continua a leggere

Una rivoluzione civica che cacci la politica corrotta e inefficiente (di Claudio Lombardi)

Questo Governo e questa politica in buona parte corrotta e inefficiente sono un lusso che l’Italia non può più permettersi. Prima i cittadini se ne renderanno conto e meglio sarà per tutti. Forte è la tentazione di esprimere giudizi generali e radicali, ma occorre fare lo sforzo di distinguere a patto che quelli che lo vogliono veramente si distinguano loro

Continua a leggere