Dal blocco dei licenziamenti allo sviluppo

“Dopo i confetti escono i difetti”. Un vecchio proverbio popolare può essere adattato per vedere cosa è successo dopo i mesi di lockdown. C’è una parte emozionante che rimarrà nella storia e nella memoria (speriamo) ed è quella dell’“andrà tutto bene”, dei disegni dei bambini esposti su porte e finestre, dei canti dai balconi, dei tricolori alle finestre, degli applausi

Continua a leggere

Milano sottrae qualcosa al Sud?

Tra le tante discussioni che ogni giorno vengono innescate nel nostro Paese da dichiarazioni estemporanee, alcune volte surreali, di esponenti politici, ce n’è una molto seria, perchè proviene da un ministro che è anche un economista di valore ed ex vicepresidente dello Svimez, Giuseppe Provenzano, fatta ad un convegno dell’Huffington Post e della Fondazione Feltrinelli su Milano come città europea:

Continua a leggere

Il problema dell’Italia è la frattura nord sud

Nel periodico dibattersi tra limiti e possibilità che si verifica ad ogni scadenza di bilancio si smarrisce la nozione di quello che c’è sotto, di quelle costanti cioè che pesano sull’Italia e che ne costituiscono il vero grande problema che mai come adesso è la frattura nord sud. Spesso si affronta la realtà interpretandola in modo distorto e falsificandola per

Continua a leggere

Il sistema Italia che non funziona: l’aeroporto di Crotone

Quando si parla dei limiti del “sistema-Italia” meglio portare qualche esempio concreto. Uno, emblematico, ci è presentato in un articolo pubblicato da l’Espresso e firmato da Federica Bianchi. Si tratta del confronto tra Rzeszów e Crotone, due città che hanno ricevuto finanziamenti dalla Ue per i loro aeroporti con effetti completamente diversi: sviluppo in un caso, fallimento nell’altro. Ma vediamo

Continua a leggere

Disuguaglianze, spesa sociale e crescita (di Massimo D’Antoni)

L’ultimo quarto del XX secolo è stato segnato da una crescita marcata della diseguaglianza del reddito e della ricchezza, che ha investito, seppure in misura diversa, tutti i paesi; un’inversione di tendenza rispetto ai quattro decenni precedenti in cui, con l’affermazione ed espansione dei sistemi di protezione sociale e di welfare e l’ampio ricorso a sistemi fiscali progressivi, la diseguaglianza

Continua a leggere