La disperazione dei giovani calabresi. Lettera aperta a Mario Monti (di Francesca Lagatta)

Egregio Presidente del Consiglio Mario Monti, sono una giovane donna calabrese di 26 anni, a volte orgogliosa della sua terra, a volte costretta a vergognarsene. Non è la prima volta che Le scrivo, ma le mail che Le ho inviato non hanno mai avuto risposta. Ragion per cui Le scrivo una lettera aperta e pubblica sperando di agitare le coscienze

Continua a leggere