Il futuro che verrà sarà della Cina?

La Cina sta costruendo il futuro suo e del mondo. Giorni fa è stato firmato un accordo commerciale che tocca 2 miliardi di persone e il 30% degli scambi mondiali. Lo ha voluto la Cina e ne fanno parte 15 paesi tra cui Giappone ,Vietnam, Australia, Corea del sud. La regione coinvolta è l’Asia – Pacifico considerata il perno intorno al quale ruoterà l’economia mondiale nel futuro. Non è l’unico asse strategico perseguito dalla Cina. Ci sono anche la “nuova via della seta” rivolta ai paesi euroasiatici e una più ampia iniziativa nell’Asia – Pacifico (Ftaap). In Sud America e Africa la Cina stringe legami e si aggiudica vie di comunicazione, terre e materie prime. Grandi strategie che guardano al futuro.

Non così negli Usa e in Europa. Si campa alla giornata e ci si dedica agli scontri di potere tra partiti sempre più deboli alle prese con opinioni pubbliche percorse da ventate di irrazionalità e di anarchismo dei comportamenti. C’è da preoccuparsi per il nostro futuro? Sì

20 novembre 2020

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.