Il punto

E il debito?

Due punti fermi della prossima manovra di bilancio: il debito non scenderà e il deficit aumenterà. Le spese partono già gravate dagli assurdi bonus edilizi (paga lo Stato per arricchire il patrimonio dei privati), dalla spesa pensionistica e dalla fiscalizzazione dei contributi sociali per i redditi medio bassi come compenso statale per i mancati aumenti […]

Napolitano ha salvato l’Italia ma la lezione non è servita

Un ex Presidente della Repubblica, da molto tempo ritiratosi dalla scena pubblica, muore a 98 anni e intorno alla sua vita si scatena un diluvio di dichiarazioni, commenti, articoli non solo per lodarne i meriti, ma anche per attaccarlo per i suoi supposti demeriti con una “cattiveria” che si riserva solo agli avversari politici. È […]

Immigrazione, periferie, criminalità e bonus edilizi

I nodi vengono al pettine. Decenni di scelte politiche all’insegna dell’aggiramento dei problemi stanno producendo destabilizzazione. In alcune zone il controllo del territorio è nelle mani della criminalità. La spiegazione più diffusa è che mancano: lavoro e benessere, scuole a tempo pieno, servizi culturali e centri sportivi; assistenza per ogni tipo di bisogno. Insomma ci […]

Si avvicina il bilancio e mancano i soldi (da sprecare)

Si avvicina la legge di bilancio e i nodi vengono al pettine. Come sempre ci si accorge che i soldi non bastano e che ogni scelta politica è soggetta al gioco dei consensi elettorali ovvero spendo se porta voti. Infatti le opposizioni sembrano gioire dei problemi del governo ignorando le mine disseminate nel bilancio quando […]

Punirne uno per educarne cento

Unum castigabis, centum emendabis (Ne castigherai uno, ne correggerai cento). Un’antica locuzione latina ci indica una strada. Il dibattito sui provvedimenti di contrasto alla delinquenza giovanile è viziato da una deformazione prospettica: si pensa alla pecorella smarrita da recuperare, ma non al gregge (“ci sarà più gioia in cielo per un peccatore convertito, che per […]

La polpetta avvelenata dei bonus edilizi

Le cifre parlano da sole: 146 miliardi di crediti fiscali a fine agosto, 23 già scontati e il resto da scontare. Crediti fiscali che tagliano le entrate a colpi di decine di miliardi ogni anno. In più 13 miliardi di truffe già accertate rese possibili dalla permissività delle procedure. Se si pensa quanto si fatica […]

La strage di Brandizzo e l’Italia delle chiacchiere

Di fronte alla morte di cinque persone è forte la tentazione di trovare grandi e complesse spiegazioni. Non si accetta che la causa sia un banale errore umano. E, infatti, da subito i sindacalisti della Cgil hanno messo sotto accusa il sistema degli appalti e i mancati investimenti in sicurezza indicandoli come responsabili dei morti […]

Stupri: repressione ed educazione

Lo stupro è violenza, è guerra, è delirio di onnipotenza, è sopraffazione del forte sul debole. Uccidere gli uomini e stuprare le donne risale agli albori della storia umana. Bisogna sapere da dove veniamo. Nel passato c’era molta più violenza di oggi ed era riconosciuta come un valore. In Italia lo stupro è reato contro […]

Russia, l’esibizionismo di uno stato criminale

Se ancora occorressero conferme l’abbattimento dell’aereo sul quale viaggiavano i capi della compagnia militare Wagner e il capo dei capi Evgenij Prigozhin è la dimostrazione plateale che la Russia è diventato uno stato canaglia. Uno stato cioè nel quale non vigono le regole del diritto, ma la volontà del gruppo di comando che possiede il […]

Sogni e illusioni non servono alla buona immigrazione

“I ragazzini, per lo più egiziani, si presentano direttamente alle questure della Lombardia o si fanno trovare per strada. Hanno quell’indicazione già prima di partire, sanno che arrivati in Italia li sistemeranno per qualche tempo in un centro di accoglienza e poi saranno prelevati da chi li farà lavorare come schiavi per ripagare la somma […]

Salario minimo: un limite necessario

Quando c’è un problema si cercano le soluzioni. Il problema sono alcuni milioni di lavoratori che guadagnano troppo poco. Possono rientrare nella copertura di un contratto collettivo, ma possono anche essere dei parasubordinati o dei finti autonomi o anche dipendere da contratti firmati da pseudo organizzazioni sindacali. In ogni caso sono costretti ad accettare delle […]

Tra corporazioni, evasori e incapacità di spendere

C’è da scoraggiarsi. Piccole corporazioni tengono in ostaggio interi settori. Grandi corporazioni si formano in base ai rapporti con il fisco. I tassisti, formalmente concessionari di un servizio pubblico, bloccano la concessione di nuove licenze per poter gestire guadagni cospicui che inchieste giornalistiche dicono essere sistematicamente evasi. Altri titolari di concessioni, i balneari, hanno preso […]

Giusto eliminare il RdC non l’assistenza ai poveri

Il sistema concepito dal M5s non  ha funzionato. L’idea di fondo era quella di un reddito universale come diritto di cittadinanza e, infatti, il RdC è stato strutturato come un sussidio quasi “a vita”. Il rinnovo avveniva di 18 mesi in 18 mesi non per i poveri inabili al lavoro, ma per tutti fino a […]

Il clima, il maltempo, gli incendi e i cavi elettrici di Catania

Mettiamo un punto fermo: il cambiamento climatico è in corso. In Europa si è dato credito alla tesi prevalente nella comunità scientifica che indica come necessaria una drastica riduzione dell’immissione in atmosfera della CO2 derivante da attività umane. Da qui un percorso a tappe forzate con enormi cambiamenti economici e di stili di vita da […]

Parliamo di giustizia, ma sul serio

Molte polemiche sulla giustizia, ma ben poco che interessi direttamente la stragrande maggioranza degli italiani. Sicuramente interessa l’abuso di ufficio perché ogni atto amministrativo può essere denunciato come abuso e dare luogo ad un procedimento penale mettendo in crisi l’attività delle amministrazioni pubbliche. Tutto il resto incide poco sul servizio pubblico giustizia. Tuttora dirimere controversie […]

Il primato italiano: l’eterna questione fiscale

Salvini torna ad invocare la liberazione dei contribuenti dalle “grinfie” dell’Agenzia delle Entrate. Non dovrebbe stupire: le sue origini risalgono pur sempre alla secessione del nord, alle buffonate sul dio Po e al disprezzo dell’unità nazionale. Il marchio di fabbrica della Lega è quello delle partite Iva che si vogliono fare gli affari loro e […]

Dov’è la destra sociale?

Aliquote Irpef ridotte per i lavoratori autonomi, difesa dei tassisti dalla concorrenza, privilegi agli intoccabili balneari, lasciapassare per la piccola evasione di massa. La destra sociale sembra che finisca qui. Il suo orizzonte non va oltre il suo elettorato. Il tanto sbandierato taglio del cuneo fiscale? È a carico di chi paga le tasse e […]

Catastrofe dei rifiuti a Roma ed ecologismo radicale

A Roma è in corso un disastro ambientale con le strade trasformate in discariche di rifiuti. È storia che per decenni i partiti che hanno amministrato la città si sono appoggiati alla super discarica di Malagrotta senza programmare le infrastrutture indispensabili per gestire il ciclo dei rifiuti che invece sono diffuse in Europa e nel […]

E perché no il salario minimo?

Quando c’è un problema si cercano le soluzioni. Il problema sono alcuni milioni di lavoratori che guadagnano troppo poco. Lavoratori poveri vengono definiti nelle statistiche e non ci dovrebbero essere perché il lavoro è la via d’uscita dalla povertà non l’assistenzialismo. La diatriba se sia meglio il contratto o un minimo obbligatorio non ha quindi […]

Si chiudano i pronto soccorso ma si salvino i bonus

La notizia è questa: detrazione 2023 per eliminazione di barriere architettoniche, anche per bagno e infissi anche senza disabili o anziani e con sconto in fattura. Per chi se li fosse dimenticati i bonus casa tornano ad allietare i sogni delle famiglie italiane con il 75% del costo pagato dallo Stato a prescindere da ogni […]