Le inutili urla di Trump e dei populisti

Biden è il Presidente degli Usa. Un moderato di lunghissima esperienza alla guida della prima potenza mondiale che ha bisogno di profondi interventi di riforma all’interno e di ridefinire la sua mission sul piano internazionale. Trump ha dato voce allo scontento e alle illusioni di milioni di persone. Ha urlato, ha fatto la faccia feroce, ma non ha cambiato nulla di sostanziale. Non poteva e lo sapeva benissimo. Però doveva continuare lo spettacolo del Capo che si mette alla guida del suo popolo, indica i nemici e sprona alla battaglia. Un popolo, un Capo, dei nemici, la rabbia. Lo schema universale del populismo.

È tempo di convincersi che questo schema non funziona mai per risolvere alcun problema di governo. Può servire nelle società tribali per incitare allo scontro, una tribù contro l’altra, ma oltre non va. Servono classi dirigenti e partecipazione democratica per dialogare e costruire soluzioni condivise. Altre vie non ci sono

8 novembre 2020

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.