Natale e covid: realtà parallele?

“Non toccate il Natale”. Per un mese e mezzo è stato questo il filo conduttore di tante dichiarazioni di Salvini. Molti della sua parte lo hanno seguito e continuano a ripetere lo stesso concetto. È forse questo il tema di cui parlare oggi? Nell’ultima settimana sono morte 5 mila persone per un virus che viaggia nei corpi delle persone e si diffonde con il loro respiro. Questa è la realtà.

Il male che fanno quelli che la negano è immenso. È un’opera costante di disinformazione e di diseducazione per generare una realtà parallela nella quale i morti per covid non contano. Conta solo non intralciare la vita di chi sta bene. Il messaggio è chiaro: ci sono i forti e ci sono i deboli. Chi si ammala è destinato a soccombere. Per causa loro non possiamo limitare la libertà degli altri. È da marzo che provano ad imporci questa cultura. Perché non c’è una reazione di rigetto tra gli italiani?

15 dicembre 2020

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.