Italiani brava gente?

L’onestà degli italiani vista attraverso la cronaca quotidiana. 43 consiglieri regionali del Piemonte indagati per peculato e truffa. Ormai ci siamo abituati: è la solita storia dei fondi per l’attività politica istituzionale che vengono arraffati da approfittatori senza scrupoli, truffatori e pure pezzenti che si fanno pagare con i nostri soldi persino il caffè. Altra notizia: il 62% degli studenti

Continua a leggere

La fragile tregua e il progetto da coltivare (di Claudio Lombardi)

  Il governo del paese trattato come il tavolo di una bisca dove si può giocare d’azzardo e barare senza ritegno. Questa è la “visione” politica di un centro destra allo sbando guidato da un pluricondannato per reati infamanti. Non c’è da domandarsi ancora perché Berlusconi si comporti così: tutta la sua vita imprenditoriale e pubblica è segnata da reati,

Continua a leggere

La libertà di “fare tutti quello che ci pare”: fine di un regime fondato sull’illegalità (di Claudio Lombardi)

Ciò che colpisce nei primi commenti alla sentenza che ha sancito, per la prima volta con una condanna reale, i reati commessi da Silvio Berlusconi è lo spirito di fazione nemico dell’interesse collettivo e dello Stato. È comprensibile che il condannato parli di avvertimento mafioso, di fine della democrazia sfoderando tutto il repertorio di accuse contro la magistratura a cui

Continua a leggere