Dall’Europa lo spazio per la rivincita dei giovani (di Angela Masi)

Una generazione che invecchia combattendo la nostra…. Una generazione indignata, una generazione che non riesce ad esprimersi se non all’interno del disagio, arrabbiata, sofferente, senza diritto alla realizzazione di un progetto futuro, senza possibilità di scelta, ma che ha davanti a sè la sfida e la responsabilità del cambiamento, nonché la certezza di poterci almeno pensare a quei progetti per

Continua a leggere

Israele-Palestina: un conflitto che viene da lontano (di Angela Masi)

Dei massacri, delle  violenze, dei soprusi, della tragicità di un lunghissimo, snervante e drammatico conflitto ne hanno scritto e parlato tutti. Tutti sanno qualcosa del conflitto fra israeliani e palestinesi, tutti hanno un’idea di dove si trova Gerusalemme o Gaza e tutti hanno sentito l’espressione “processo di pace” almeno una volta negli ultimi venti anni. Sono morte tante persone in questo conflitto anomalo, pochi soldati

Continua a leggere

Donne garanti del welfare in Italia a pena di esclusione! (di Angela Masi)

Il Global Gender Gap Report 2010 del World Economic Forum riporta il divario di opportunità tra uomini e donne in 134 Paesi. Riguardo all’accesso femminile al potere politico l’Italia si classifica 54esima. Secondo un recente studio dell’ISTAT, le donne in Italia costituiscono più del 50% dell’elettorato attivo, mentre le parlamentari italiane continuano a essere un’esigua minoranza: le donne che siedono

Continua a leggere

Riflessioni sugli scontri di Roma: riprendiamo il mondo per i capelli (di Angela Masi)

Stamattina mi sono alzata, prima del solito. Dovevo prepararmi per la manifestazione. Ancora non mi era chiara la connotazione degli indignati ma in piazza ci volevo andare perché avevo capito dal web che ci sarebbe stata un po’ di gente, che avrei potuto capire se il cambiamento indispensabile è possibile. Avevo bisogno di capire se c’era solo contestazione o c’erano

Continua a leggere
1 2 3