Plastica biodegradabile. Magia e realtà

Continua la serie di articoli che sfatano i luoghi comuni all’insegna di un approccio razionale e scientifico. Stavolta tocca alla plastica biodegradabile. Facile che susciti grandi entusiasmi: “che bello, adesso faremo tutto con questa plastica che non inquina l’ambiente”. E quindi non solo sacchetti per frutta e verdura o per raccogliere l’umido, ma anche piatti, bicchieri, bottiglie e altri oggetti

Continua a leggere

Auto ibride, auto elettriche. Meno retorica, più concretezza

In questi giorni sono partiti in Italia gli incentivi fino a 6000 euro per chi acquista un’auto elettrica o un’auto ibrida e la sovrattassa fino a 2500 euro per chi acquista un’auto tradizionale. Da quando sono stati annunciati questi provvedimenti il mercato dell’auto in Italia, si è fermato, le vendite sono crollate, le persone che dovrebbero acquistare un’auto aspettano. Cosa?

Continua a leggere

Alcune domande sul COP21

Finiamo il mese e iniziamo la settimana con alcuni quesiti a latere del vertice di Parigi (COP21) sui mutamenti climatici e sulle misure di intervento: 1) E’ definitivamente accertata l’origine antropica del mutamento climatico in corso? Non esistono altre spiegazioni scientifiche del fenomeno? Se é accertata, quale è l’organismo scientifico internazionale che ha preso questa decisione? Nominato da chi? 2)

Continua a leggere