Il green pass un problema? No

Il green pass è una novità e, anche solo per questo, preoccupa tanti. Salvini dice che lui è contro obblighi e divieti. Messa così la questione non ha soluzione. Forse quando eravamo ancora scimmie vivevamo come dice Salvini. Obblighi e divieti, invece, fanno parte della nostra vita di esseri sociali. Con il covid abbiamo imparato a sottostare a limitazioni pesanti della nostra libertà. Lo abbiamo fatto perché abbiamo capito che era necessario. Ora sui vaccini e sul lasciapassare si scatena un po’ di chiasso da parte di minoranze aggressive e rumorose. La stragrande maggioranza degli italiani vuole uscire fuori dalla pandemia e li accetta. Meglio questi che ammalarsi o stare chiusi in casa!

Il green pass serve per essere liberi. È spiacevole per chi non ce l’ha, ma è possibile che tutti lo ottengano. Basta solo che si superi la stupida opposizione ai vaccini. Con la pandemia in corso, se non ci sono motivi di salute validi, tutti devono vaccinarsi e chi si ostina a non farlo è giusto che abbia più limitazioni degli altri. E’ assurdo che si rivendichino zone franche come i luoghi di lavoro. Basta chiacchiere. Con la quarta ondata in corso bisogna agire

4 agosto 2021

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.