La favola ambientalista di Greta Thunberg

Bisogna riconoscere che, da quando è comparsa sulla scena europea Greta Thunberg, i temi dell’ambiente e del clima hanno di nuovo attirato l’attenzione dell’opinione pubblica. Inutile negarlo: viviamo anche di simboli e milioni di giovani si sono identificati con la ragazza dal viso imbronciato e dalle lunghe trecce che dall’agosto dell’anno scorso si è votata alla causa della salvezza del

Continua a leggere

L’ideologia del climatismo

Si è chiusa a Parigi la Conferenza sul clima (Cop21). Per far conoscere un’opinione diversa da quelle prevalenti ricorriamo ad ampie citazioni della prefazione di Uberto Crescenti al libro “Climatismo, una nuova ideologia“, del professor Mario Giaccio, edizioni 21mo Secolo. Nella discussione corrente è dato per scontato che è in atto un cambiamento climatico dovuto per la massima parte alle

Continua a leggere

Nucleare: ma se io avessi previsto tutto questo..(di Alberto Biancardi)

Va be’, lo ammetto che mi son sbagliato… In effetti, sono uno di quegli ex ventenni che nel 1987 votarono contro il nucleare. Ora, sono passati molti anni. La situazione è cambiata. Sarà l’età, sarà Kyoto, ma devo ammettere che la mia decisione è stata un po’ leggerina. Qualche dubbio mi rimane, però. Cercando di essere il meno presuntuoso possibile.

Continua a leggere