Vita reale: un colloquio di lavoro

Pubblichiamo un post di Maila Castaldo su Linkedin

Faccio un colloquio in un hotel 4 stelle. Inglese, francese. Quel poco spagnolo sufficiente per la sopravvivenza. Mi parano davanti 4 test psico attitudinali di logica. Mi chiedono la comprensione di un testo in inglese scritto da un cinese per vedere se me la cavo con un inglese imperfetto, tipico (a detta del titolare ) delle mail in inglese di persone non madrelingua che scrivono cose assurde per prenotare.

Desiderano un affiancamento veloce per capire se sia dinamica e sul pezzo, non una torda.

Un colloquio diventa un master. Sono uscita di casa alle 14,30, tornata alle 21.

Il titolare molto contento, mi dice che sono assolutamente in linea e che menomale, sono settimane che cerca e bla bla bla . Ripeto: sono settimane che cerca.

Propone tutto TRONFIO, un’ assunzione a T.D. con periodo di prova, comprensiva di affiancamento e training . Per carità ci sta. Mi dice che ovviamente devo imparare i gestionali, ma il profilo è corretto, parlo le lingue, so rispondere, sono smart, si vede che ci so fare .

Chiedo la retribuzione e gli orari. Risposta : ovviamente ti faccio il contratto. E’ quello del commercio eh, 1200€ al mese. Gli orari un pò li sai, a volte sono scomodi, ma tanto sei abituata ( vero). Bè ci sono i turni e ok, sei abituata. Io chiedo flessibilità perché sai, immagina.

Certo: so – immagino – sono abituata. Quindi ci saranno straordinari relativi alle ore extra, chiedo.

EH no sai. In questo momento…

IN QUESTO MOMENTO hai ai piedi un paio di Church da 900€ e al polso un Patek Philippe.

Saluto, ringrazio e gli dico che gli farò sapere via mail .

Dopo 72 ore , come da accordi, gli scrivo che lo ringrazio del tempo che mi ha dedicato ma ho offerte migliori sul tavolo .

Risposta: AH BENE ( piccato) spero che ne valga la pena. Peccato perché eri un’ ottima risorsa.

Allora io adesso ve lo dico once for all: gli imprenditori italiani sono inqualificabili.

Le OTTIME risorse vanno pagate !! Alle OTTIME risorse non può essere detto che faranno straordinari senza vedere un euro extra. Alle OTTIME risorse non si può rispondere piccati” spero che ne valga la pena”, perché quando si tratta di non svilirsi, non accontentarsi e non accettare il paradigma del lavoro qualificato sotto pagato ne vale sempre la pena, sempre !!

Non è che non trovate perché in giro “la gente non vuole lavorare ”. Non trovate perché siete dei poveracci, felici di poter disporre di contratti miseri a cui manco gli straordinari aggiungete!

(Foto di mohamed Hassan da Pixabay)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.